Interventi

31 Gennaio 2014

Il Resto del Carlino Bologna di venerdì 31 gennaio 2014

Sicurezza. Le risorse per il 2014.
La Regione ci mette duecentomila euro. A partire dal Pilastro
 
Duecentomila euro nel solo 2014. E' l'investimento in sicurezza promesso (e promosso) dalla Regione a Bologna per l'anno in corso. «Un impegno molto forte», assicura la vicepresidente di viale Aldo Moro Simonetta Saliera, che va ad aggiungersi ai quasi 500mila euro stanziati nel triennio 2010-2013.

Nel 2014, spiega la Saliera, il focus si concentrerà soprattutto sul Pilastro «con attività e investimenti destinati al rafforzamento della sicurezza per circa 100mila euro, in collaborazione con il Quartiere San Donato». Dunque, si partirà con la riqualificazione del Parco Pasolini, attraverso «un maggiore telecontrollo, il miglioramento dell'arredo urbano e dei giochi per bambini», poi si proseguirà con «l'apertura di spazi pubblici dedicati ai ragazzi a rischio e di laboratori-lavoro per aiutare i giovani e gli adulti che l'hanno persa a trovare o ritrovare un'occupazione». Certo, riconosce la vice di Vasco Errani, «molto è ancora da fare», ma l'obiettivo, come degli anni scorsi, resta quello «di non disperdere l'impegno di tante persone, dalle associazioni ai semplici cittadini, dalle forze dell'ordine agli amministratori». Tra gli interventi finanziati dalla Regione nell'ultimo triennio, la rete di telecamere in centro (230mila euro), la lotta al mercato delle bici rubate in piazza Verdi e il centro antibullismo di piazza Spadolini.

Post

15 Maggio 2019

Racconta il tuo 2 agosto

Dove eri il 2 agosto 1980? Come ricordi i momenti immediatamente successivi all’attentato alla stazione di Bologna? Che contributo hai dato per soccorrere le vittime dello scoppio della bomba?

14 Maggio 2019

La mostra su Charlotte Delbo arriva a Parigi

Dall’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna a Parigi per parlare di diritti e contrasto a xenofobia e antisemitismo. La mostra “Charlotte Delbo. Una memoria mille voci” del Liceo Laura Bassi di Bologna in collaborazione con il Parlamento regionale all’interno del progetto Concittadini arriva sulle rive della Senna: dal 15 maggio al 19 maggio prossimi, infatti, gli studenti e i docenti del Liceo Laura Bassidi Bologna saranno ospiti del “Comitè de pilotage delle Journées Charlotte Delbo” che annualmente organizza giornate di studio dedicate alla giornalista francese sopravvissuta alle deportazioni nazista ad Auschwitz.