Interventi

25 Gennaio 2015

Il Resto del Carlino Bologna del 25 gennaio 2015

Antidoto all'oblio

Articolo di Simonetta Saliera
Presidente dell'Assemblea legislativa
 
La memoria è l’antidoto all’oblio, ovvero è il modo per non rivivere le tragedie che già si sono vissute. Eli Wiesel ce lo ha insegnato: “Quello che è successo può succedere di nuovo”. Quando agli inizi del nuovo millennio il Parlamento volle introdurre “Il Giorno della Memoria”, fece opera importante e fondamentale per mantenere integro il tessuto civile e sociale delle nostre comunità. Commemorare non è vuota retorica e neppure uno sfogo. È difendersi dalla tentazione dell’oblio. E questo perché siamo niente in assoluto.

Siamo soltanto ciò che siamo stati, o meglio, siamo ciò che ricordiamo di essere stati. Distruggere la memoria equivale a distruggere la base della nostra continuità nel tempo. La nostra identità. È per questo che, a partire dall’inaugurazione della mostra “A lezione di razzismo. Scuola e libri durante la persecuzione antisemita in Italia” che si terrà oggi al Museo Ebraico di Bologna, è importante rinnovare, come ogni anno, la nostra memoria condivisa. E' per questo l’Assemblea legislativa regionale vuole la formazione dei giovani con progetti che ogni anno si realizzano insieme alle scuole: dal 2014, ad esempio, abbiamo iniziato il progetto “I viaggi della memoria” che ha come obiettivo quello di portare nei luoghi simbolo dell’Olocausto ragazzi e studenti. Infatti, solo visitando quei luoghi è possibile percepire emotivamente e suscitare consapevolezza di quello che è successo.
Shalom aleikém

Post

20 Marzo 2019

Museo Ogr in Assemblea legislativa, la lettera di Afeva

“Grazie Presidente Saliera: Lei ci ha riavvicinati alle istituzioni repubblicane, e ha dato un esempio di come ci si dovrebbe comportare quando si riveste una importante carica pubblica”. A pochi giorni dall’avvio dei lavori per la realizzazione del Museo Ogr nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna e nel giorno in cui è iniziato il trasferimento dei reperti storici, la Cgil, l’Afeva (Associazione dei famigliari delle vittime dell’amianto) e l’Associazione Artecittà ringraziano la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna per il ruolo svolto nella salvaguardia del materiale della storica officina bolognese.

20 Marzo 2019

La Val di Zena si racconta in un volume

Dalla balena fossile di Gorgognano al tritone testato, dalla Grotta della Spipola alla Torre dell’Erede, passando per il Castello di Zena e la Pieve di Gorgognano.