Post

27 Luglio 2016

Cartoline per il 2 agosto

Una cartolina con una frase e 85 storie. La frase è di Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, e da sola spiega tutto “Vogliamo la verità su tutte le stragi, ogni amnesia nasconde una sommaria amnistia”. Le storie sono quelle delle 85 vittime della Strage alla Stazione di Bologna del 2 agosto 1980.

La cartolina, realizzata dall’Assemblea legislativa regionale in collaborazione con l’Associazione famigliari vittime della Strage di Bologna, verrà distribuita dai volontari dell’Associazione durante il corteo e le cerimonie di martedì prossimo, 36esimo anniversario della strage fascista alla stazione. “Ringrazio Cinzia Venturoli, ricercatrice e storica, per il lavoro di ricerca e di racconto che è riuscita a fare attraverso delle semplici cartoline illustrate: il progetto “Una vita, una storia”, infatti, ha il merito di dare finalmente una storia e un’identità personale a ciascuna delle vittime, sempre identificate nell’immaginario collettivo solo come un dato numerico”, spiega Saliera che ricorda come “conferire una storia a queste persone, così diverse e così uniche, significa dare loro quell’identità che è scomparsa per sempre sotto le macerie il 2 agosto 1980; ognuno di loro, chi per lavoro, chi per andare in vacanza, chi per attendere una persona cara in arrivo, chi per accompagnare qualcuno in partenza, si è trovato lì in quel preciso momento, un momento normale e ordinario della propria vita divenuto in un attimo un momento tragico e definitivo”. Il 2 agosto 1980, a causa della strage, si contarono 85 vittime, che provenivano da 50 diverse città. Persone diverse per nazionalità, per professione, per età: i morti stranieri furono 9, 19 gli studenti, 5 gli insegnanti, 14 gli operai, 12 gli impiegati, 7 i pensionati, 11 le casalinghe, vi erano poi artigiani, militari, ferrovieri, tassisti, dirigenti, lavoratori appartenenti ad altre categorie e disoccupati. La vittima più piccola aveva 3 anni, la più anziana 86. 33 morti avevano una età compresa fra i 18 e i 30 anni, 7 fra i 3 e 14 anni.

Post

14 Novembre 2018

Un albero "bolognese" per il Natale in Assemblea legislativa

Il Natale in Assemblea legislativa bolognese 2018 ha il sapore dell'Appennino bolognese. Sarà, infatti, l'Ente Parco Emilia Orientale a donare l'albero natalizio, proveniente dal Parco dei Laghi di Suviana e del Brasimone, che dal 7 dicembre prossimo sarà allestito nei locali del Parlamento regionale dell'Emilia-Romagna insieme al "presepe artistico" di Marco Fornaciari, artista emiliano romagnolo di vaglia.

13 Novembre 2018

Saluto al congresso regionale Spi-Cgil dell'Emilia-Romagna

Vincere la sfida della solitudine e dell’impoverimento dei salari e delle pensioni. E’ questo il succo del messaggio che Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, ha inviato allo Spi-Cgil, che tiene il proprio congresso regionale a Cervia.