Post

28 Luglio 2016

Omar Min in visita alla mostra "Tana Libera Tutti" di Livia Tassinari in Assemblea legislativa regionale

"La mostra fotografica documenta la vita, la sofferenza ma, soprattutto, la speranza del popolo Saharawi. Le immagini dei bambini che sorridono sono la speranza". Sono le parole di Omar Mih, rappresentante in Italia del Fronte Polisario per l'indipendenza del popolo Saharawi dal Marocco, che ha visitato la mostra fotografica di Livia Tassinari "Tana libera tutti", allestita nella sede dell'Assemblea legislativa a sostegno delle richieste Saharawi.

La fotografa emiliano-romagnola ha realizzato nel marzo scorso un reportage nei campi profughi e nei territori liberati del Sahara occidentale, durante la missione istituzionale guidata dalla presidente dell'Assemblea Simonetta Saliera e dal consigliere Gabriele Delmonte, in rappresentanza dell'intergruppo regionale. Inaugurata il 15 luglio, la mostra ospita diciotto immagini tematiche, suddivise in nove coppie di foto. Omar Mih ha ringraziato la presidente Saliera, Delmonte e l'artista per questa mostra, che nei prossimi mesi sara' ospitata in diversi comuni dell'Emilia-Romagna.

Post

18 Marzo 2019

Il ricordo di Marco Biagi

“Ricordare la figura, il pensiero e l’opera di Marco Biagi è un dovere civile per tutte le Istituzioni. Il suo barbaro omicidio ferisce ancora tutta Bologna, la nostra regione e il Paese e interroga le nostre coscienze. Il dolore per la sua morte non trova pace perché è stata assassinata una persona e inferto un colpo ai valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto che sono alla base del nostro vivere comune e della coesione della nostra città”.

16 Marzo 2019

Al via i lavori per il Museo Presidio Ogr in Assemblea legislativa

La storia dell'Officina Grandi Riparazioni trova casa nell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Procedono infatti speditamente i lavori per realizzare il nuovo spazio espositivo dedicato alla storia dell’OGR di Bologna (oggi Officina Manutenzione Corrente) che dal luglio scorso ha lasciato la storica sede di Via Casarini per trasferirsi in via del Lazzaretto.