Post

30 Gennaio 2017

Condanna per la violenza nella moschea in Canada

"La violenza e gli assassini vanno sempre condannati: a Nizza come a Berlino, in Libano come in Canada.

E proprio l'inutile strage di sei innocenti avvenuta in una moschea canadese non è che l'ultima goccia di una scia di sangue che sta colpendo le nostre comunità, aggredendo diritti fondamentali per la democrazia come la libertà di culto e la civile convivenza tra persone, anche di fede diversa. Rinnoviamo la nostra condanna e la solidarietà alle vittime e ai loro famigliari, ribadendo l'impegno quotidiano per ricostruire una società diversa, dove i valori di libertà, democrazia e giustizia sociale non siano solo parole, ma fatti concreti della vita delle persone". Così, Simonetta Saliera, in merito a quanto avvenuto in una moschea canadese dove sei innocenti sono stati assassinati questa mattina.

Post

18 Gennaio 2019

Restaurato il Cimitero di Casaglia

Prima lo hanno smontato pietra dopo pietra. Poi, una volta restaurata pietra dopo pietra e rifatte le fondamenta, lo hanno rimontato mattone su mattone. Con un lavoro certosino, che testimonia come la memoria si edifichi fin dalle piccole cose, con dedizione e tenacia.

17 Gennaio 2019

In Assemblea la tragedia delle vittime della Uno Bianca

Cosa si legge nelle carte del processo sulla vicenda della banda della Uno bianca? Qual è la verità storica e quella processuale? A parlarne agli studenti di conCittadini dell’Assemblea legislativa il sostituto procuratore di Bologna, Valter Giovannini, in un incontro organizzato lunedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 9.30 nell’aula magna della Regione in viale Aldo Moro 30.