Post

26 Aprile 2017

Intitolare la fondovalle Savena alla memoria di Arnanldo Naldi

"La proposta di intitolare la Fondovalle Savena a Arnaldo Naldi è una giusta, è una scelta che fa onore a tutta la comunità della Valle dell'Idice: Naldi ha rappresentato un esempio di amministratore pubblico che ha sempre amato, difeso e promosso questo territorio". Così Simonetta Saliera commenta la notizia apparsa oggi sulla cronaca di Bologna de "Il Resto del Carlino" secondo cui il Comune di Loiano ha proposto, all'unanimità delle forze politiche, di intitolare la Fondovalle alla memoria di Arnaldo Naldi, compianto sindaco comunista di Loiano e di Monghidoro e "papà" dell'importante infrastruttura che collega l'Appennino alla città.

"Negli anni '70-'80, Naldi, come sindaco, fu elemento trainante verso gli altri sindaci e la Provincia per la realizzazione della fondovalle Savena: la sognò e la volle costruire come scelta per migliorare la vita di chi vive in Appennino, rendendo così più accessibile il collegamento tra Monghidoro-Loiano e la città di Bologna. Si impegnò con passione e impegno per un'opera che, nel rispetto dell'ambiente, ha migliorato la vita quotidiana di chi vive nella parte più fragile del nostro territorio", spiega Saliera.

Post

18 Gennaio 2019

Restaurato il Cimitero di Casaglia

Prima lo hanno smontato pietra dopo pietra. Poi, una volta restaurata pietra dopo pietra e rifatte le fondamenta, lo hanno rimontato mattone su mattone. Con un lavoro certosino, che testimonia come la memoria si edifichi fin dalle piccole cose, con dedizione e tenacia.

17 Gennaio 2019

In Assemblea la tragedia delle vittime della Uno Bianca

Cosa si legge nelle carte del processo sulla vicenda della banda della Uno bianca? Qual è la verità storica e quella processuale? A parlarne agli studenti di conCittadini dell’Assemblea legislativa il sostituto procuratore di Bologna, Valter Giovannini, in un incontro organizzato lunedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 9.30 nell’aula magna della Regione in viale Aldo Moro 30.