Post

28 Maggio 2017

Premio Cassin, al via la XV edizione

Diritti civili, pace, sviluppo umano, relazioni internazionali. Prende il via la XV edizione del Premio René Cassin per tesi sui diritti fondamentali della persona promosso dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con KIP International School.

"Soprattutto in questo contesto internazionale segnato da violenza e terrorismo, è per noi molto importante sostenere un'iniziativa che punta a valorizzare i diritti delle persone: il Premio Cassin - spiega Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna - si rivolge ai neolaureati con una tesi in materia di diritti fondamentali o sviluppo umano. Potranno partecipare tutti coloro che hanno conseguito la tesi tra il 1 aprile 2016 ed il 31 marzo 2017 in un’Università dell’Emilia-Romagna o anche in un’altra università italiana o straniera – a patto che siano residenti in un Comune dell’Emilia-Romagna.

In palio tre premi da 10.000 euro ciascuno quale contributo per sostenere tirocini formativi di 10 mesi per progetti internazionali di ambito ONU cui partecipa la KIP International School". Per partecipare è necessario inviare entro il 12 giugno via mail alla casella gabinettopresidenteal@postacert.regione.emilia-romagna.it . Il modulo e le indicazioni sono scaricabili sul sito dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna.

Le domande verranno valutate da una Commissione composta da un rappresentante dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, uno della KIP School e da un esperto di alta qualificazione accademica.
Le graduatorie finali verranno pubblicate entro il 20 ottobre 2017.

I tre premi, da 10.000 euro ciascuno, verranno utilizzati per sostenere un periodo di addestramento professionale per progetti internazionali di ambito ONU presso una delle sedi dove opera la KIP International School (www.kipschool.org). Le partenze per le destinazioni dei tirocini avverranno indicativamente a febbraio 2018 e le possibili destinazioni saranno orientativamente Canada, El Salvador, Senegal, Albania, Costa Rica, Roma.

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.