Post

19 Ottobre 2017

Biodiversità in Assemblea, al via il nuovo corso con le scuole

Un viaggio premio per visitare i nostri Parchi regionali. Torna "Parchi in Assemblea", il seminario del Parlamento regionale dell'Emilia-Romagna che prevede lezioni di ambiente ai ragazzi delle scuole tra il Po e l'Adriatico.

E si arricchisce di un premio per i primi tre classificati: potersi recare, per le classi vincitrici, di persona in una delle "riserve verdi dell'Emilia-Romagna" e vedere da vicino l'ambiente che rende unica la nostra regione. "L'anno scorso abbiamo avviato queste lezioni insieme ai Parchi e, vista la grande presenza di ragazzi e ragazze e il loro interesse, abbiamo deciso di riproporre e rafforzare il progetto", spiega Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna. Dal lupo dell’Appennino ai germani del Delta del Po. Gli studenti emiliano-romagnoli tornano dunque a scuola di ambiente grazie alla collaborazione tra l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia Romagna e i parchi emiliano-romagnoli. Fino alla prossima primavera, infatti, l'Assemblea di viale Aldo Moro e gli enti gestori dei parchi regionali Emilia Orientale, Emilia Centrale e Delta del Po realizzano una serie di lezioni a tema rivolte alle scuole secondarie di I e II grado, per promuovere una partecipazione consapevole sulla conoscenza e tutela dell’ambiente. “Abbiamo deciso di proseguire la collaborazione tra Assemblea e Parchi e– spiegano Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, e Sandro Ceccoli, coordinatore regionale di Federparchi – le lezioni si pongono l’obiettivo di accompagnare gli studenti lungo un percorso di scoperta, di crescita personale e collettiva, nella convinzione che tutti possono e possiamo diventare protagonisti di cambiamenti positivi. Il progetto ha un duplice obiettivo: per i Parchi valorizzare le loro specificità e la loro attività, per l’Assemblea promuovere il senso civico e il rispetto dell’ambiente nei giovani studenti”. Le lezioni saranno gratuite e si svolgeranno nell’Aula “Alberto Manzi” dell’Assemblea legislativa, in viale Aldo Moro, 50 a Bologna; durante le lezioni verranno distribuiti materiali illustrati e informativi. Tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione e di partecipazione tanto alle lezioni quando al premio sono disponibili sul sito dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna.

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.