Post

8 Gennaio 2018

Una mostra per dire alla dipendenza dal gioco d'azzardo

Perché si resta schiavi del gioco d’azzardo? Perché c’è chi è schiavo di una slot machine?

Sono le domande a cui dà una risposta, fin dal titolo, “Il valore della fragilità”, la mostra fotografica-artistica realizzata da Achille Ascani e che sarà visitabile (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19) da domani 9 gennaio al 12 febbraio prossimo nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna in viale Aldo Moro, 50. Achille Ascani è un fotografo reggiano da anni impegnato nel raccontare la marginalità sociale della nostra comunità, dal porre il suo teleobiettivo nello squarciare il buio che avvolge chi, dalla sofferenza, lancia un grido di aiuto a una società troppo frenetica e che spesso dimentica per strada i propri figli troppo deboli e fragili per reggere il passo con un mondo dove il successo e il danaro sembrano aver cancellato la persona umana. “Il valore della fragilità” è composta di otto fotografie-opera d’arte e una slot machine ideata nel contesto specifico perché non escano “gettoni”, ma insegnamenti positivi per denunciare il dolore della dipendenza dal gioco d’azzardo. Si tratta di sette pannelli fotografici raffiguranti altrettanti piazze e strade italiane, ricoperti di lastre di vetro ognuno dei quali “racconta” aspetti nascosti della nostra società, tutti legati da un unico filo conduttore: la dipendenza dal gioco d’azzardo. La “ludopatia” di cui tanto si parla, fenomeno che interessa troppi emiliano-romagnoli e su cui da tempo la Regione è intervenuta con provvedimenti sia legislativi, sia con progetti socio-sanitari per il recupero di chi è rimasto vittima. Con luci a tratti fredde e con colori decisi, le opere di Ascani ci ricordano come le grandi città, le zone più “in” delle nostre comunità in realtà hanno una pancia piena di sofferenza e di gracilità, con uomini e donne spesso in balia del caso. E di come la linea tra serenità e disperazione sia molto più labile di quello che pensiamo. “La dipendenza dal gioco d’azzardo colpisce sempre più persone, spesso di tratta di anziani soli, di giovani che non trovano lavoro. Di persone fragili, dunque. Come Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna abbiamo accolto l’invito di Ascani di ospitare questo allestimenti artistico dal grande valore culturale e sociale”, spiega Simonetta Saliera, Presidente del Parlamento di viale Aldo Moro.

Post

15 Maggio 2019

Racconta il tuo 2 agosto

Dove eri il 2 agosto 1980? Come ricordi i momenti immediatamente successivi all’attentato alla stazione di Bologna? Che contributo hai dato per soccorrere le vittime dello scoppio della bomba?

14 Maggio 2019

La mostra su Charlotte Delbo arriva a Parigi

Dall’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna a Parigi per parlare di diritti e contrasto a xenofobia e antisemitismo. La mostra “Charlotte Delbo. Una memoria mille voci” del Liceo Laura Bassi di Bologna in collaborazione con il Parlamento regionale all’interno del progetto Concittadini arriva sulle rive della Senna: dal 15 maggio al 19 maggio prossimi, infatti, gli studenti e i docenti del Liceo Laura Bassidi Bologna saranno ospiti del “Comitè de pilotage delle Journées Charlotte Delbo” che annualmente organizza giornate di studio dedicate alla giornalista francese sopravvissuta alle deportazioni nazista ad Auschwitz.