Post

9 Maggio 2018

Le vittime della strage di Bologna sono 85, non si possono offendere

"Le parole sentite oggi sono un'offesa a tutta la città. C'è chi si è permesso di offendere la memoria della 85 vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980.

Un fatto grave, uno sfregio alla nostra democrazia che ci spinge a lottare ancora di più perché si tenga viva la memoria di quanto avvenne a Bologna il 2 agosto 1980 e ricordarci sempre che ogni amnesia sottende a una sommaria amnistia. Ai parenti delle vittime va la nostra sempre più forte vicinanza e il nostro affetto uniti alla solidarietà per il dolore che le dichiarazioni sentite oggi provocano". Così Simonetta Saliera in merito a dichiarazioni riportate dai mezzi di informazione relativamente al processo in corso relativo alla strage di Bologna.

Post

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".

8 Febbraio 2021

I quadri di Roffi per Don Lorenzoni e i cipressi di Montecalvo

La "Trilogia dei cipressi" dell'artista Giampaolo Roffi celebra gli alberi di Montecalvo e il loro salvataggio, realizzato grazie alla collaborazione tra cittadini, parrocchia e associazioni del territorio.