Post

14 Novembre 2018

Un albero "bolognese" per il Natale in Assemblea legislativa

Il Natale in Assemblea legislativa bolognese 2018 ha il sapore dell'Appennino bolognese. Sarà, infatti, l'Ente Parco Emilia Orientale a donare l'albero natalizio, proveniente dal Parco dei Laghi di Suviana e del Brasimone, che dal 7 dicembre prossimo sarà allestito nei locali del Parlamento regionale dell'Emilia-Romagna insieme al "presepe artistico" di Marco Fornaciari, artista emiliano romagnolo di vaglia.

Giunto al secondo anno consecutivo e fortemente voluto dalla Presidente dell'Assemblea legislativa regionale Simonetta Saliera, "Natale in Assemblea" prevede l'accensione dell'albero e l'inaugurazione del presepe (alla presenza di Monsignor Giovanni Silvagni) alle ore 19 del 7 dicembre prossimo, alla vigilia della Festa dell'Immacolata concezione, giorno tradizionalmente dedicato all'allestimento dei presepi nelle case italiane. "Si tratta di un abete di circa 8 metri proveniente dai piani di valorizzazione ambientale del nostro Ente: per noi è un onore contribuire a un evento che dà un ruolo centrale all'Assemblea legislativa della nostra Regione e allo stesso tempo permette di far conoscere le nostre attività al servizio del territorio", spiega Sandro Ceccoli, Presidente dell'Ente Parco Emilia-Orientale che con il Parlamento regionale ha una lunga consuetudine vista la collaborazione consolidata all'interno dei percorsi di educazione alla biodiversità rivolti alle scuole realizzati insieme all'Assemblea legislativa regionale. All'insegna della tradizione bolognese anche l'accompagnamento musicale di "Natale in Assemblea": ad allietare la serata, infatti, saranno i cori dei Comuni di Monzuno, Gaggio Montano e San Giovanni in Persiceto

Post

21 Febbraio 2019

Assemblea&Arte, dicono di noi...

Dal sito "gagarin orbita culturali tutto il meglio in Romagna e a Bologna" LA COLLEZIONE D’ARTE DELL’ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

19 Febbraio 2019

Cordoglio per la scomparsa di Maria Monti Riffeser

"Esprimo le più sincere condoglianza per la scomparsa di Marisa Monti Riffeser, editrice di valore e di qualità.