Post

18 Dicembre 2018

Approvato il bilancio dell'Assemblea legislativa

Semaforo verde al bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa per il 2019, con proiezione pluriennale 2019-2021. Alla manovra, che, per il 2019 vale 29,6 milioni di euro, hanno votato si' Pd, Si, Prodi (Misto), Ln, Fdi e Fi, con voto contrario di M5s e Sassi (Misto) e astensione di Facci (Misto-Mns).

Il bilancio di previsione dell'Assemblea. La spesa complessiva per l'Assemblea legislativa nel 2019 ammontera' a 29 milioni 615 mila e 884 euro. Previste risorse per molte attività culturali e di formazione rivolti in primo luogo alle scuole (Viaggi della Memoria, Viaggi in Europa, progetto conCittadini che coinvolge 40.000 persone ogni anno tra studenti e docenti). Solidarietà al popolo kurdo. Votato anche un ordine del giorno (Pd-Si-Misto), che invita l’Assemblea a mettere in campo azioni di collaborazione e solidarietà in favore del popolo kurdo per riconoscerne l’identità etnica, religiosa, sociale e culturale nell’ottica dell’universalità dei diritti civili e umani. L’odg ha trovato il sì di Pd, Si, Prodi (Misto), Ln, Fi, FdI e Facci (Misto-Mns), con l’astensione di M5s e Sassi (Misto). L'ordine del giorno si inserisce nel solco aperto dal convegno organizzato proprio dall'Assemblea legislativa lo scorso ottobre insieme all'Istituto di Cultura kurda in Italia.

Post

19 Aprile 2019

Successo di pubblico per il taglio del nastro di "Resistenza: la parola dell'arte"

Successo di pubblico per il taglio del nastro di “Resistenza: la parola dell’Arte”, la mostra artistica curata da Sandro Malossini e realizzata nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna.

18 Aprile 2019

Resistenza: la parola dell'Arte

Più di cinquanta opere, tra disegni, pitture e sculture, realizzate dagli anni quaranta a oggi, ripercorrono attraverso l’ingegno di tanti artisti uno dei momenti più forti d’identità patriottica e di sacrificio per la libertà di tutti come fu la Resistenza. Gli anni che si conclusero con la sconfitta del nazifascismo lasciarono un segno indelebile nelle coscienze di molti artisti.