Post

18 Settembre 2014

Saliera: così i postini semplificano la vita alle persone

Pagamento bollettini? Raccomandate? Basta un click sul palmare del postino e spariscono le file allo sportello: si fa tutto comodamente da casa grazie alla professionalità di Poste Italiane e al lavoro dei suoi dipendenti. “Si tratta di una scelta molto importante soprattutto per le zone di montagna, quelle rurali e le periferie delle nostre città. Un modo concreto per aiutare in primo luogo gli anziani”, spiega Simonetta Saliera, vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, che ha visitato il Centro meccanografico di Poste Italiane di via Zanardi a Bologna, dove lavorano oltre 1.300 persone ed è la struttura più importante del Centro-Nord.

Con l’occasione Saliera ha potuto confermare l’importanza dei nuovi progetti di Poste Italiane. La vicepresidente della Regione, accompagnata da Dottor Doriano Bolletta, direttore Poste Centro Nord, e dal dottor Massimo Manganiello, Responsabile della Divisione Posta, Comunicazione e Logistica Area Logistica Territoriale Centro Nord e dagli altri vertici della struttura, ha incontrato i dipendenti e i lavoratori di Poste Italiane con i quali si è complimentata per il loro lavoro. “Le novità di questi ultimi tempi al servizio del cittadino sono veramente molto importante e prima di tutto sono un successo della vostra professionalità e dell’impegno di Poste Italiane per il nostro territorio”, ha detto Saliera.

Post

13 Novembre 2018

Saluto al congresso regionale Spi-Cgil dell'Emilia-Romagna

Vincere la sfida della solitudine e dell’impoverimento dei salari e delle pensioni. E’ questo il succo del messaggio che Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, ha inviato allo Spi-Cgil, che tiene il proprio congresso regionale a Cervia.

11 Novembre 2018

Ricordo della Battaglia di Porta Lame

"La Battaglia di Porta Lame è una tappa fondamentale nel percorso di recupero della libertà degli Italiani, del riscatto della dignità della nostra Patria dopo 20 anni di dittatura e di guerra. Oggi è anche il momento per ricordare, con onore e rispetto, due grandi bolognesi che non ci sono più, Lino William Michelini e Giancarlo Grazia, che combatterono per la libertà di tutti noi".