Post

12 Gennaio 2015

Al via abbattimento e bonifica ex Bat di Bologna

Questa mattina, come da calendario, sono iniziati i lavori di abbattimento e di bonifica nell'area ex Manifattura Tabacchi di Bologna, intervento interamente finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e realizzati dalla ditta Il Faro di Castelmaggiore. "Viene così rispettato il cronoprogramma comunicato lo scorso autunno dall'allora vicepresidente della Regione (e oggi presidente dell'Assemblea legislativa regionale) Simonetta Saliera, che ringraziamo per il suo impegno di tutti questi anni per la riqualificazione e lo sviluppo della zona Navile di Bologna", spiegano Daniele Ara e Claudio Mazzanti, rispettivamente presidente del Quartiere Navile di Bologna e presidente della Commissione Urbanistica di Palazzo d'Accursio. 

Stiamo mantenendo gli impegni presi e la bonifica della zona, alquanto problematica sotto il profilo della sicurezza del Quartiere. Questo è il primo passo per la realizzazione del nuovo Tecnopolo di Bologna, uno dei volani della ripresa di Bologna e dell’intera regione con ricadute positive per le imprese e l’occupazione della nostra città”, spiega Saliera che ricorda come il prossimo passo sia avviare “Il primo stralcio della nuova Tecnopolo che verrà realizzato con risorse economiche (58 milioni di euro) tutte regionali, e sarà sede di laboratori di ricerca, scientifica e tecnologica, Università, Enea, Ior e Arpa. Vi sarà sede del centro di ricerche sui fenomeni sismici e della Protezione civile”.    

Post

15 Gennaio 2019

Cordoglio per la morte del Sindaco di Danzica

"Con dolore esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia di Pawel Adamowicz, uomo libero ed antifascista, e all'intera città di Danzica di cui per sei mandati è stato stimato ed amato sindaco".

13 Gennaio 2019

Saluto alla comunità orotodossa bolognese per i suoi 45 anni in città

"Dobbiamo lavorare tutti insieme per costruire un mondo migliore, di lavoro, di pace e di giustizia. Le religioni sono molto importanti quando operano in un quadro di amore e di reciproco rispetto".