Post

9 Marzo 2015

Si mescola tutto ed escono questi fiori

Un documentario per raccontare la propria esperienza formativa in un centro sociale occupazionale per disabili di Valencia, in Spagna: si intitola “Si mescola tutto ed escono questi fiori”, lo hanno realizzato i ragazzi del Liceo Laura Bassi di Bologna all’interno di conCittadini, il progetto di partecipazione promosso dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, e si è appena aggiudicato il premio Luca De Nigris 2015, un concorso per video realizzati nelle scuole primarie e secondarie della regione.

Durante lo scorso anno scolastico, gli alunni delle classi IV-A, IV-N, IV-F, IV-O e III-M hanno visitato, grazie al progetto di alternanza scuola-lavoro Euractiv dell’Unione europea, una struttura riabilitativa per ragazzi con varie disabilità, principalmente down, di Valencia. Al loro ritorno, spiegano gli stessi ragazzi, “abbiamo sentito il bisogno di elaborare l'esperienza, riviverla e trasmetterla con questi immagini”: a coordinare il loro lavoro, i professori Anna Conti e Roberto Guglielmi e l’associazione di promozione sociale Libera Officina di Bologna. “'conCittadini' è un progetto dell'Assemblea legislativa per la promozione, e la pratica, di una cittadinanza attiva e consapevole, che coinvolga soprattutto i più giovani- spiega la presidente dell'Assemblea legislativa, Simonetta Saliera- non possiamo che essere orgogliosi di aver dato a questi ragazzi l'opportunità di raccontare un'esperienza sul tema dei diritti così importante, sia per loro che, ne sono sicura, per le persone con cui l'hanno condivisa. L'Assemblea legislativa intende sostenere la progettualità delle scuole su temi come i diritti, la legalità e, appunto, la cittadinanza attiva, e lavori come quello dei ragazzi del 'Laura Bassi' rafforzano la nostra volontà di andare avanti su questa strada, di puntare sui giovani”. A organizzare il premio è stata l’associazione 'Gli amici di Luca', onlus che si rivolge a giovani e adulti in coma o stato vegetativo e alle loro famiglie. “Luca amava molto il cinema- ha ricordato ai ragazzi Maria Vaccari, mamma di Luca e presidente dell'associazione- ed è bello vedere come ancora oggi in suo ricordo questa iniziativa sostenga scuole e studenti che come lui hanno questa grande passione”. La proiezione è avvenuta nel corso di “Visioni italiane”, concorso nazionale per cortometraggi promosso dalla Cineteca di Bologna. Il documentario è on-line al seguente indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=qkyhB8VCSr0

Post

18 Gennaio 2019

Restaurato il Cimitero di Casaglia

Prima lo hanno smontato pietra dopo pietra. Poi, una volta restaurata pietra dopo pietra e rifatte le fondamenta, lo hanno rimontato mattone su mattone. Con un lavoro certosino, che testimonia come la memoria si edifichi fin dalle piccole cose, con dedizione e tenacia.

17 Gennaio 2019

In Assemblea la tragedia delle vittime della Uno Bianca

Cosa si legge nelle carte del processo sulla vicenda della banda della Uno bianca? Qual è la verità storica e quella processuale? A parlarne agli studenti di conCittadini dell’Assemblea legislativa il sostituto procuratore di Bologna, Valter Giovannini, in un incontro organizzato lunedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 9.30 nell’aula magna della Regione in viale Aldo Moro 30.