Post

16 Marzo 2016

Missione Saharawi/1: ad Algeri con il nostro Ambasciatore

E' stato l'incontro con l'ambasciatore italiano in Algeria a dare il via alla missione dell’Emilia-Romagna nei campi profughi Saharawi.

L'ambasciatore Michele Giacomelli ha accolto la delegazione istituzionale in arrivo da Roma all'aeroporto di Algeri. A guidarla è la presidente dell'Assemblea legislativa regionale, Simonetta Saliera, che assieme al consigliere Gabriele Delmonte, membro dell’Integruppo assembleare “Amici del popolo Saharawi”, ha illustrato all'ambasciatore gli obiettivi della missione: consolidare le relazioni con il popolo Saharawi, monitorare i progetti di cooperazione realizzati anche grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, verificare le condizioni di vita della popolazione dopo le alluvioni di ottobre 2015. “Mi sembra importante poter portare il saluto delle autorità italiane a una missione che ha uno scopo umanitario forte e che va a dare aiuto a una popolazione che vive in una condizione di sofferenza”, ha detto Giacomelli, sottolineando come anche la cooperazione allo sviluppo portata avanti dall’Italia sia impegnata nella risoluzione dei problemi di salute e alimentari sul territorio. “Mi fa piacere- aggiunge- che la composizione della delegazione rappresenti la forza del territorio emiliano-romagnolo e la sua capacità di porsi come riferimento sul piano umanitario e di apertura verso i popoli”. L'Ambasciatore ha inoltre ricordato che lo Stato algerino ha un'attenzione storica verso il popolo Saharawi, pur non essendo parte diretta nella definizione dello status dei territori del Sahara Occidentale: “Lo fa sulla base di un'amicizia e di una sensibilità tradizionale verso il principio dell'autodeterminazione dei popoli, così come sancito dalle risoluzioni delle Nazioni Unite”.

Post

18 Gennaio 2019

Restaurato il Cimitero di Casaglia

Prima lo hanno smontato pietra dopo pietra. Poi, una volta restaurata pietra dopo pietra e rifatte le fondamenta, lo hanno rimontato mattone su mattone. Con un lavoro certosino, che testimonia come la memoria si edifichi fin dalle piccole cose, con dedizione e tenacia.

17 Gennaio 2019

In Assemblea la tragedia delle vittime della Uno Bianca

Cosa si legge nelle carte del processo sulla vicenda della banda della Uno bianca? Qual è la verità storica e quella processuale? A parlarne agli studenti di conCittadini dell’Assemblea legislativa il sostituto procuratore di Bologna, Valter Giovannini, in un incontro organizzato lunedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 9.30 nell’aula magna della Regione in viale Aldo Moro 30.