Post

18 Aprile 2016

Cordoglio per la morte di Virginiangelo Marabini

“Virginiangelo Marabini ha rappresentato un punto fermo nel dibattito politico bolognese e nazionale: è appartenuto a quella generazione che, da Guido Fanti e Emilio Rubbi a Libero Gualtieri, ha portato emiliano romagnoli di grande spessore ai vertici della politica italiana.

Uomini di cultura e di passione politica uniti dall’aver contribuito alla nascita e allo sviluppo della nostra Regione. Marabini ha rappresentato il simbolo di una generazione che, senza venire meno alla lealtà ai propri ideali, ha saputo fare del dialogo tra forze politiche diverse, spesso anche antagoniste, il viatico per lo sviluppo civile, sociale e democratico delle nostre comunità. Ai suoi cari, a chi ha condiviso con lui gli anni della lotta politica vanno le sentite condoglianze dell’Assemblea legislativa regionale”. Così Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale, ricorda Virginiangelo Marabini, storico esponente della Democrazia Cristiana, scomparso oggi.

Post

12 Giugno 2019

La Repubblica di Montefiorino 75 anni dopo

Tappa fondamentale per la riconquista della libertà, uno tra i primi esempi di democrazia nell’Italia che combatteva per liberarsi dall’oppressione nazifascista.

11 Giugno 2019

I 30 anni dell'Associazione dei parenti delle vittime di Ustica

Da trent’anni combatte il muro di gomma che impedisce di arrivare alla verità sulla strage di Ustica. Da tre decenni lotta perché sia fatta vera luce ciò che avvenne nei cieli d’Italia nella notte del 27 giugno 1980.La storia dell’Associazione dei parenti delle vittime della strage di Ustica diventa un libro realizzato grazie alla collaborazione tra l’Associazione stessa e l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.